VieSelvagge
VieSelvagge

COME FORMICHINE SULLA GRIGNETTA

Uno spaurato gruppetto tra le meraviglie della Valsassina

GrignettaMeteo sì meteo no, in queste settimane di instabilità atmosferica, una così detta botta di fortuna ci regala un fine settimana decente e con temperature gradevoli. Meno male!

Sabato si parte da Milano con un cielo novembrino, ma laggiù le montagne si vedono, il che fa presagire che le previsioni sono giuste.

Raggiungiamo i Piani dei Resinelli già belli pieni di persone, meno male che è sabato e che il meteo incerto fino all'ultimo! dribblando le persone mantenendo la giusta distanza, siamo sul pezzo e le maniche corte iniziano a farsi strada al bel sole grignesco.

Grignetta pendio

Oggi il gruppo è composto da conviventi ma di generazioni diverse, cioè quando i genitori portano i figli. Che bello vedere anche nuovi e futuri escursionisti!

20 06 Grignetta 9733

Poi abbiamo visi noti e meno noti, chi inizia a superare i propri limiti. Insomma un bel gruppo eterogeneo. La Grignetta com'è? ripida e a scala, nel senso che è come salire 10 Pirelloni, solo che non c'è l'aria condizionata e le scale non sono molto regolari. Roccettine facili ma che ti mettono le ginocchia tra i denti, poi ti ritrovi la ghiaietta simil dolomitica che ti fa sgommare lo scarpone e ad ogni "trac" maledici la giornata. Poi alzi lo sguardo dalla tua "meditazione" con il sentiero e il mantra si trasforma in "che spettacolo"

Salita verso grignetta

Qualche info geologica, un guarda li, la storia dei Magnaghi e delle sue vie di roccia, il fungo, la lancia il sigaro... non ti preoccupare non mi sono drogato, ma sono i nomi di alcuni dei pinnacoli dolomitici della grignetta.

Intanto parlare fa mettere da parte la fatica e in un "trac" siamo nel tratto terminale, un bel canalino e via alle catenelle finali, dove invito le gentil signore e i gentil signori a non usarle e a imparare a leggere la roccia che si sale anche senza usarle ed è anche più divertente!

Tratto attrezzato

E vetta sia!

Vetta Grignetta

Lunga, lunghissima pausa in vetta per gustarci la barretta e la danza delle nubi tra le cime. Il panorama è ottimo peccato che i cumuli avvolgono le cime del Monte Rosa e degli altri 4000 delle alpi. La cima è affollata ma riusciamo a ritagliarci il nostro spazio con il giusto distanziamento.

Nel frattempo vediamo arrivare dalla cresta Sinigallia un papà con bimbo di 5 anni alto poco più di "una spanna", ben legato a lui e in sicurezza che diligentemente gli impartisce lezioni di arrampicata. Incredibile l'agilità e la capacità umana quando si è minuscoli. Il bambino affronta la breve paretina con tranquillità e quando arriva in vetta gli applausi e i complimenti sono i suoi. Mi voglio immaginare che da grande si ricorderà di quella sua prima impresa e di tutti noi che lo applaudiamo.

Ora ci tocca scendere!

discesa Grignetta

Le nuvole ci danno delle belle suggestioni

grignetta

Intanto il superbimbo ci supera in discesa! va beh noi ci fermavamo a fare foto a chiacchierare e a perdere tempo visto che è ancora presto.

Gruppo in discesa

Ci portiamo a valle senza prima giocherellare un po con la slackline

Slack line

e con una bella e fresca pausa al Rifugio Porta prima di tornare nelle affollate città del milanese.

Ecco a voi il bel gruppetto di oggi

Gruppo in cima

GUARDA IL FOTOALBUM COMPLETO SU GOOGLE FOTO

  Le Vie Selvagge di Davide Adamo
  Via Monte Rosa 40
20081 ABBIATEGRASSO (MI)

 Tel.: +39 347 38 63 474
 Email: info@levieselvagge.it

SEGUICI SUI SOCIAL

InstagramFacebookYoutubeTripadvisor

Escursionisti in linea

Abbiamo 957 ospiti e 4 membri online