VieSelvagge
VieSelvagge

Escursione tra i boschi, i prati e le frazioni sulle anse del Trebbia

Ci sono luoghi bucolici dove fare escursionismo e scoprire piccoli villaggi tipici, borghi, formazioni rocciose singolari e ammirare quanto la forza dell'acqua e della natura in genere riesce a plasmare il paesaggio che vediamo.

Con questa escursione siamo andati alla scoperta di un angolo della Val Trebbia molto interessante dove tutto questo è possibile e dove siamo rimasti meravigliati dalla fioritura e dal paesaggio che l'appennino sa regalare.

Dopo una colazione un po' al di sotto delle aspettative della solita pasticceria piacentina, ci siamo diretti come siluri o quasi nella media Val Trebbia a monte del meraviglioso borgo di Bobbio.

Parcheggiata l'auto partiamo lungo una noiosa strada asfaltata, il prezzo da pagare per effettuare questo anello.

Non appena l'asfalto finisce ci ritroviamo nelle vecchie carrarecce cadute in disuso e che si perdono nel bosco.

IMG20240421110339 960

In effetti il sentiero ufficiale segue un largo e lungo anello di circa venti chilometri passando per altre piccole frazioni e quelli che qui chiamano groppi, ma oggi siamo a piedi e comunque l'obbiettivo e scampare alla pioggia prevista nel tardo pomeriggio e al traffico del rientro domenicale.

Taglio dritto lungo le vecchie strade ormai percorse solo da cacciatori e local, tra qualche fioritura, qualche bivio da verificare e finalmente siamo in campo aperto

IMG20240421111532 960

Tra qualche scempio compiuto dai local ai quali cadono le batterie dei mezzi agricoli ci troviamo di nuovo sui percorsi ufficiali. Raggiungiamo la seconda frazione con ancora un bel sole, ma le nuvole iniziano ad occupare il cielo. Abbiamo ancora ottimi margini e decido di non fare l'allungo a un groppo interessante, ma di puntare a un secondo.

Oggi abbiamo un po' di persone interessate ai fiori e alle piante, quindi si gioca al riconoscimento e non si esaurisce mai di scoprire nuove piante, riscoprire i frutti di quelle vecchie e le tradizioni legate all'uso delle piante.

Botanica a parte dopo una pausa ristoratrice ci incamminiamo la meta è un bel groppo

IMG20240421123416 960

"Che ne dite lo saliamo?" L'attrazione per la roccia, il panorama e la voglia di mettersi in gioco ci porta tutti in cima al groppo e il premio è un bellissimo panorama tutto intorno a noi tra colline verdissime, rocce ofiolitiche che sbucano dai prati e dai boschi come la Pietra Parcellara in lontananza e sul fondovalle vediamo il fiume Trebbia serpeggiare elegantemente.

IMG20240421124757 960

Scendiamo per il pranzo e visto il tempo cerco di scendere un pochino per raggiungere una frazione a metà strada per la meta finale. Qui ci mettiamo sotto una tettoia in un posto un po' zozzo ma era l'unico che ci offriva un pizzico di riparo dall'aria e da qualche goccia di pioggia che tentava di buttarci in testa.

Dopo il veloce pranzo, ci incamminiamo per raggiungere lo splendido e ben mantenuto borgo di Brugnello, un vero gioiello sia per come sono riusciti a mantenerlo e sia per la posizione invidiabile dal quale la vista sulle anse del Trebbia sono state il premio di questa escursione.

IMG20240421142751 960

Dopo una veloce visita al paesino che è praticamente una via di case e casette in pietra scendiamo velocemente tra i coltivi e qualche simpatica scultura fino a raggiungere il punto di partenza e come tempismo perfetto ha iniziato a piovere nel momento che abbiamo raggiunto le auto. Una fortuna e un tempismo perfetto che ci ha fatto godere di una bella e interessante giornata.

Grazie a tutti per aver partecipato e alla prossima avventura.

IMG20240421124856 960

GUARDA IL FOTOALBUM COMPLETO SU GOOGLE FOTO

  Le Vie Selvagge di Davide Adamo
  Via Monte Rosa 40
20081 ABBIATEGRASSO (MI)

 Tel.: +39 347 38 63 474
 Email: info@levieselvagge.it

SEGUICI SUI SOCIAL

InstagramFacebookYoutubeTripadvisor

Escursionisti in linea

Abbiamo 75 ospiti e nessun utente online